NOA IN CONCERT - Love Medicine

30 LUGLIO 2017 - h 21.00
Con spedizione : NESSUNA SPEDIZIONE, RITIRO BIGLIETTI IN TEATRO PRIMA DELLO SPETTACOLO per 2,00 €
Prezzo di vendita20,00 €
Tipologia biglietti
Descrizione

Tipologie Biglietti:

SETTORE NUMERATO €25 esaurito

SETTORE NON NUMERATO €20

 

Il concerto della cantante e compositrice israelo-yemenita Noa è senza ombra di dubbio il fiore all’occhiello di questa rassegna. Amata dal grande pubblico per la capacità di toccare il cuore della gente con la sua musica e la profondità del suo messaggio, celebrata dalla critica internazionale per il suo talento artistico, NOA proporrà "Love Medicine", l’ultimo album frutto della collaborazione dell'Artista con Gil Dor, da sempre al suo fianco come direttore musicale e chitarrista.

L'album è costellato da collaborazioni con grandi jazzisti, primo fra tutti Pat Metheny, che ha prodotto il primo album di Noa 20 anni fa, presente nell'album con "Eternity and beauty". Poi il Brasile, con Joaquin Sabina (You-tu') e Gilberto Gil (Shalom a paz); e ancora, le canzoni scritte dalla stessa Noa per il musical su Giovanni Paolo II "Karol Wojtyla - la vera storia" con la partecipazione del Solis String Quartet, più due cover: "Eternal Flame", pezzo delle Bangles, famoso complesso femminile anni '80, e una canzone di Bobby Mc Ferrin "Happy song".

Per Noa la musica resta "un posto puro, in cui vive l'idea che possiamo coltivare un sogno. Love Medicine non è un mero riflesso della realtà, ma è la descrizione del sogno verso cui vogliamo arrivare. La musica ha la forza di trasformare la nostra vita e le nostre prospettive. E' una piccola luce".

L’artista, con le sue immancabili percussioni, sarà accompagnata da GIL DOR alle chitarre, dal bassista ADAM BEN EZRA e dal batterista GADI SERI. A partire da “’A Tammuriata nera” non mancheranno alcuni richiami alla musica napoletana, terra alla quale è molto legata e naturalmente “The beautiful that way”, colonna sonora del film “La vita è bella” premio oscar per il cinema italiano con Roberto Benigni.

Testi emozionanti, musica raffinata, una voce immensa. Da non perdere assolutamente!